RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA

IMMOBILI RESIDENZIALI E COMMERCIALI

Laboratori | Attività ricettive

Asseverazione Edilizia | ROMA

Apertura di nuove attività soggette a relazione tecnica asseverata

Per avviare alcune tipologie di attività è necessario allegare la relazione tecnica asseverata di un ingegnere in merito all’immobile nella quale l’attività andrà a svolgersi. L’immobile infatti dovrà essere regolare e conforme nello stato di fatto e coerente con i titoli edilizi, nonché munito di agibilità.

La relazione asseverata è la base stessa delle autorizzazioni in questione e costituisce asseverazione pesante con rilevanza penale in molte casistiche.

Attività ricettive

Le attività ricettive nella loro autorizzazione o variazione sono soggette a specifica relazione tecnica asseverata inclusiva di dichiarazione asseverata ai sensi delle specifiche normative dei Paesi dell’Unione Europea, attestante la conformità della struttura e dell’impiantistica alla normativa vigente in materia urbanistica, edilizia, superamento delle barriere architettoniche, igienico sanitaria e tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e la planimetria asseverata e redatta in scala opportuna, con l’indicazione della superficie utile, della destinazione d’uso di ogni vano, dell’altezza e del numero dei posti letto.

Le principali attività soggette sono:

  • Casa per ferie
  • Affittacamere o Guest House
  • Bed & Breakfast 
  • Ostelli per la gioventù
  • Hostel o ostello
  • Alberghi

In base alla specifica attività al relazione tecnica asseverata può comprendere o meno specifici aspetti.

Laboratorio di estetisti, acconciatori, tatuatori

La SCIA per estetisti e acconciatori prevede la Relazione asseverata con l’indicazione in planimetria dei locali e della superficie in accordo con il Regolamento Edilizio e le specifiche ASL. Per variare la distribuzione interna o regolarizzarla si procede in CILA + variazione catastale DOCFA, prima della SCIA commerciale.